Automatizza il controllo log dei job in Sage X3 e vivi sereno!

Chi amministra il gestionale non ti avvisa mai degli errori nell’esecuzione dell’ MRP?

Sei tu che amministri Sage X3 e non trovi il tempo di controllare tutti i log giorno per giorno?

Beh, allora continua a leggere, risolveremo il problema in un batter d’occhio:
vedremo come controllare i log dei vari processi schedulati in Sage X3
senza doverli controllare uno per uno
e nello stesso tempo non perdendo per strada nemmeno un errore.

Ti assicuro che automatizzare il controllo dei log dei job schedulati ti farà vivere più sereno!

Utenti felici e amministratori anche!

Vedremo quindi:

Il tutto attraverso delle parametrizzazioni, ossia senza che sia richiesta di alcuna programmazione.

Come visualizzare i file di log di un job schedulato in Sage X3

I log dei vari processi schedulati si trovano alla voce di menu
Utilizzo\Server batch\Gestione richieste” (funzione AREQUETE):

Menu Gestione Richieste di Sage x3

Da qui puoi vedere se ci sono dei processi che presentano errori:

Gestione Richieste(AREQUETE): 
esempio di errore in Sage X3

Cliccando sul menu di riga a sinistra, esce un menu contestuale, scegliendo “Traccia” puoi visualizzare il file di log.

Gestione richieste: visualizzazione traccia Sage X3

Se ci sono errori sulla destra si attiveranno le voci:

  • Errore successivo” per passare velocemente da un errore all’altro nel caso il file di traccia sia molto lungo
  • Errori” per visualizzare solo gli errori

Se dovesse servire c’è sempre la possibilità di recuperare una copia come file di testo con la voce “Copia“.

Tutto questo è molto utile, ma in genere i processi sono molti,
e questo lavoro richiederebbe troppo tempo.

Sarebbe molto comodo far arrivare a chi di dovere una mail solo nel caso ci siano degli errori.
Abbiamo già visto 3 modi per inviare una mail in Sage X3 ma non sono certo adatti al nostro caso.

Altre informazioni sull’invio mail le potete trovare nella knowledge base di SageDev,
su cui ti ricordo puoi riversare liberamente anche i tuoi appunti
in modo da costruire assieme una raccolta di conoscenze e trucchi del mestiere.

Ma anche quelle informazioni questa volta non fanno al caso nostro.

Vediamo allora come inviare via mail le tracce di log dei job schedulati all’interno del gestionale Sage X3.

Ehi, aspetta un attimo prima di continuare!
Assicurati di ricevere anche tu la mia mitica newsletter su Sage X3!
Entra nel club, iscriviti subito!


Iscritto? Ottimo! Non ti perderai utili info su Sage X3!
C’è anche il gruppo Sage X3 Italia in LinkedIn,
se ti interessa lo trovi a questo link!

Come spedire via mail i file di traccia con errori di un job schedulato in Sage X3

Supponiamo che il codice Job che vogliamo controllare sia FUNSTOR
(come puoi vedere in un’immagine precedente era una delle righe in rosso, quindi c’erano degli errori).

Andiamo alla voce di menù Parametrizzazione\Workflow\Regole Workflow (funzione GESAWA).
Per accedere qui bisogna avere gli accessi da sviluppatore.

Cerca la regola con codice ENDREQ (Fine Job):

Al posto di ENDREQ scrivi per esempio YENDREQ, adatta la descrizione, come codice evento inserisci FUNSTOR:

Se ti esce questo messaggio:

significa che bisogna attivare il flag “Messaggio – Utente” del job: lo puoi fare al menu “Utilizzo\Server Batch\Gestione dei Jobs” (funzione GESABT):

Per far sì che vengano inviate solo le tracce contenenti errori aggiungere nelle condizioni di testata la condizione

[F:ABR]FLAG=6 or [F:ABR]FLAG=7 or [F:ABR]FLAG=8

Nella scheda Destinatari inserite gli indirizzi, con tipo “Utente”, di chi deve ricevere la mail con la traccia di errori:

A questo punto basta attivare la regola di workflow (c’è il flag in alto a destra), premere su Crea e poi su Validazione:

Se vuoi modificare a tuo piacere la condizione in cui la mail deve essere inviata vai al capitolo 21 dei Messaggi applicativi,
voce di menu “Sviluppo\Dizionario dati\Tabelle\Menù locali – Messaggi” (funzione TXT):

Ecco fatto!

Ora ad ogni esecuzione del job FUNSTOR,
nel caso ci siano errori,
verrà inviata la mail con allegato la traccia:
non l’ho specificato prima perchè la regola ENDREQ è già preconfigurata in questo modo,
ma affinchè il workflow alleghi il file di traccia va impostato il flag “File traccia allegato”
nella scheda “Messaggio”, sezione “Allegati”:

Più facile farlo che spiegarlo.

Questa tipo di impostazione è super raccomandata:
basta fare un solo esempio e poi moltiplicarlo per ogni processo schedulato.

Prendiamo per esempio il processo dell’MRP:
far arrivare al responsabile della pianificazione
la traccia con gli errori del processo di MRP è un grande vantaggio:
l’ufficio pianificazione ha sotto controllo in modo immediato i problemi che sorgono nell’MRP
magari causati da errori dovuti a parametrizzazioni sugli articoli fatte il giorno precedente,
e quindi ancora fresche nella memoria e velocemente risolvibili.
Chi si occupa dell’amministrazione del gestionale Sage EM risparmia un sacco di tempo e si assicura
molte meno chiamate, meno analisi da fare e che il sistema sia tenuto ben oliato!

Fammi sapere cosa ne pensi!

E attento a non perdere il prossimo interessante articolo:
iscriviti subito alla newsletter!

Potrebbero interessarti anche...

4 risposte

  1. Matteo Simonetti ha detto:

    Top!
    Guida molto utile ed esaustiva.
    Grazie mille, la applico subito.

  2. Carlo.Romagnano ha detto:

    Il controllo dello scheduler lo faccio tramite un task su sqlagent, se ci sono errori o task che non ripartono mi avvisa visualizzando anche il tipo di problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *